Vicino Oriente Egeo Nord-Africa Italia Antica Vincenzo Bellelli « ISMA
Personale > Vincenzo Bellelli

Vincenzo Bellelli

Etruscologo, si occupa principalmente dei vari aspetti archeologici legati ai contesti urbani. Dal 1997 al 2001 è stato ricercatore a tempo determinato presso l’IAEI.

È ricercatore CNR a tempo indeterminato presso l’ISMA (già ISCIMA) dal 2001. Dal 1997 è responsabile delle attività sul campo condotte dall’Ente nell’area urbana di Cerveteri, sito nel quale scava dal 1993; attualmente dirige gli scavi dell’ISMA nel santuario etrusco del Manganello, a Cerveteri (Rm). In quanto responsabile di una linea di ricerca dedicata alla città etrusca di Caere, oltre a coordinare l’edizione degli scavi, ha avviato ricerche interdisciplinari su tematiche relative alla archeometallurgia e alla pittura su terracotta.

Si occupa inoltre sin dagli anni della formazione universitaria di archeologia della Campania preromana. Fra i suoi interessi di ricerca rientra anche lo studio della ceramica etrusco-corinzia, argomento della sua tesi di dottorato. Recentemente si è interessato di problematiche storico-archeologiche e antropologiche.

Dal 2004 al 2014 ha insegnato come docente a contratto Etruscologia all’Università di Palermo; attualmente insegna a contratto Etruscologia e Archeologia italica presso l’Università di Napoli “L’Orientale”.

È membro corrispondente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici (Firenze), direttore responsabile della rivista “Mediterranea. Quaderni annuali dell’Istituto di studi sul Mediterraneo antico” e membro di comitati scientifici e/o redazionali di riviste nazionali e internazionali.