Vicino Oriente Egeo Nord-Africa Italia Antica Anna Lucia D’Agata « ISMA
Personale > Anna Lucia D’Agata

Anna Lucia D’Agata

Archeologa, si occupa dell’Età del Bronzo e della Prima Età del Ferro nel bacino dell’Egeo e nel Mediterraneo centro-orientale. Conseguita la laurea in archeologia all’Università di Catania, si è perfezionata presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene e l’Università di Bristol, GB.

Dal 2007 è Dirigente di Ricerca presso l’ISMA. I suoi principali ambiti di Interesse sono: stato e società complesse nel Mediterraneo orientale del II e del I millennio a.C.; produzione ceramica; metodologia della ricerca archeologica.

È stata esperto CNR in gestione progettuale, membro del gruppo di supporto al Comitato Ordinatore per la formazione del Dipartimento Patrimonio Culturale, responsabile di progetto del Dipartimento Patrimonio Culturale e, per l’ISMA, del WP2/Modulo 1 del Progetto Premiale SM@RTINFRA-SSHCH Infrastrutture integrate intelligenti per l’ecosistema dei dati delle scienze sociali, umane e patrimonio culturale. Dal 2004 al 2011 ha insegnato Geografia storica dell’Egeo preclassico all’Università di Siena. Dal 2014 dirige la rivista SMEA Nuova Serie (http://smea.isma.cnr.it).

Nell’ambito del Progetto CNR Stato e società complesse nel Mediterraneo Orientale: formazione delle élites, identità culturale, cultura materiale dirige a Creta il Sybrita Archaeological Project (SybAP, http://www.sybrita.org/), e in Turchia sud-orientale lo scavo del sito di Misis (http://misis.isma.cnr.it), una delle città capitali della Cilicia.

È autrice e/o curatrice di più di 135 lavori a stampa, tra i quali i volumi Statuine minoiche e post-minoiche dai vecchi scavi di Haghia Triada (1999); Ariadne’s Threads. Connections between Crete and the Greek Mainland in Late Minoan III (LM IIIA2 to LM IIIC) (2005); Archaeologies of Cult. Essays on Ritual and Cult in Crete offered to Geraldine C. Gesell (2009).

Bibliografia principale